Film

#TFF – High Rise

Tratto dall’omonimo romanzo di James Ballard (“Il condominio”, Feltrinelli, 1976) e ambientato in una Londra anni ’70 e, al contempo futurista. O forse futuribile. In un condominio-grattacielo, costruito da un ricco architetto di nome Royal (J. Irons), si trasferisce il giovane dottor Laing (T. Hiddleston), ansioso solo di trovare una condizione di pace e serenità. Ben presto si accorgerà che l’edificio è organizzato in altezza, secondo una profonda divisione classista, dove ai piani alti dominano i ceti abbienti e giù a scendere in base alla ricchezza. Non a caso il costruttore-demiurgo Royal si è riservato l’enorme attico. Il contatto con i vicini degli altri appartamenti non si rivelerà facile e molto in fretta Laing si troverà immerso fino al collo, in uno scontro tra classi sociale contrapposte. Le tensioni fisiologiche e i mal funzionamenti degli impianti (la luce in primis) faranno degenerare le cose. Progressivamente e in maniera esponenziale, tutti regrediscono a uno stato di natura, in un’orgia sadica e apocalittica, dove nessuno è risparmiato, ad esclusione dei bambini. Gli istinti più animaleschi, per il cibo, il sesso e la violenza, diventano quotidiani e normali, mentre non si hanno notizie del mondo esterno: la società non esiste, fuori dal condominio, conta solo quel che vi succede all’interno.

Epilogo sanguinoso, che lascia il dubbio di una luce di speranza o che forse sottintende solo un nuovo ordine provvisorio, dove domineranno solamente altri rapporti di forza e di potere.

Apologo distopico e fantascientifico sulla degenerazione dei rapporti umani, la legge della giungla, il progresso che finisce per essere sinonimo di involuzione. Ambientazione e ritmo allucinanti, atmosfere alla Crononberg (che infatti ha portato sullo schermo altri lavori di Ballard).

Senza catarsi, nè giudizio. Spiazza, disturba, inquieta, spaventa. Fa riflettere e parecchio, se preso come metafora iperbolica della nostra società moderna.

ps: non c’è ancora un trailer a disposizione, quelle in alto sono le prime immagini disponibili.

CC BY-NC-ND 4.0 #TFF – High Rise by Collateralmente is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.