2021: book parade

Torno a scrivere dopo un secolo per il consueto resoconto di fine anno dei libri letti, e già parto con il buon proposito di scrivere di più nel 2022. Secondo…

Vai avanti

Herzog

Rarissimamente mi è successo di non volere che un libro finisse; meno di una decina di volte. Quella sensazione strana, quel desiderio di prolungare una lettura assoluta, consapevole, meditata, concentratissima.…

Vai avanti

Gerald Murnane: un’intervista

Come sapete qui pubblichiamo solo ‘roba nostra’, nel senso che non siamo soliti riportare contenuti altri [il perchè ci pare del tutto evidente]. Ogni tanto, sarà successo tre o 4…

Vai avanti

Agency

William Gibson «il futuro è già avvenuto, ma non è ancora arrivato dappertutto» Tanto tempo fa scrissi un post intitolato ‘Cose casa’, riferendomi in particolare a William Gibson e al…

Vai avanti

Svegliami a mezzanotte

Questo libro è arrivato all’improvviso il 30 dicembre a tarda sera. Ancor prima di leggere la trama sapevo che sarebbe stato uno di quei libri da tenere stretti. Ne ho…

Vai avanti

2020 tra i libri

Come sempre faccio il mio bilancio annuale, l’unico che secondo me ha senso di esistere: quello dei libri letti.Quest’anno secondo aNobii sono stati 39 per un totale di 9725 pagine. Prima…

Vai avanti

Epidemie e controllo sociale

Non abbiamo quasi mai messo un link ad altri blog, perché quello che scriviamo è pensato e scritto qui. Questa però è una validissima eccezione. Buona lettura.