Bones and all

Attenzione, lo dico subito per evitare di generare mal di pancia: questo articolo contiene uno SPOILER. E spiego subito le ragioni. In primis, perchè è praticamente impossibile parlare del film in oggetto, senza svelare la questione intorno alla quale gira la vicenda; e poi perchè almeno, nessuno potrà arrivare in sala e rimanere spiazzato, o peggio.

Stati Uniti, metà degli anni ’80. Maren (T. Russell), 18enne che vive col padre, è abbandonata da quest’ultimo e decide di mettersi in viaggio alla ricerca della madre. Lungo la strada si imbatte in Sully (M. Rylance), uomo solitario e inquietante, anche se a suo modo gentile: sarà lui a farle capire come entrambi siano simili, incapaci di sottrarsi alla propria natura di cannibali. Maren poi incontra Lee (T. Chalamet), giovane ragazzo anche lui antropofago. Con Lee viaggeranno a lungo, il loro rapporto diventerà viscerale e profondo.

Diciamolo subito, non è un film facile, quello di Luca Guadagnino, che sceglie di affrontare un tema scabroso e marchiato dallo stigma del tabù. Per chi ha lo stomaco forte, però, è una visione disturbante che esercita un fascino potente. Perchè, in controluce, è una grande metafora della sublimazione amorosa, dell’annullarsi nell’altro, dove il cannibalismo è solo un pretesto, seppur inaccettabile per la stragrande maggioranza della popolazione mondiale, per parlare di tanto altro. E’ un film estremo, che farà discutere, ma che non può lasciare indifferenti.

Guadagnino, trasponendo il romanzo “Fino all’osso”, di Camille DeAngelis, firma un’opera dissonante: alle scene più crude (ma senza compiacimento), si oppongono quelle bellissime del viaggio on the road dei due giovani protagonisti, una splendida fotografia, una scelta come sempre accurata della colonna sonora. Ha un ottimo cast, con due ammirevoli protagonisti, oltre a uno straordinario Mark Rylance, papabile per una nomination agli Oscar.

Leone d’argento per la regia, all’ultima Mostra del Cinema di Venezia.

Ora che sapete cosa vi aspetta, potete scegliere. In bocca al lupo!

CC BY-NC-ND 4.0 Bones and all by Collateralmente is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.