Scusaci

Hanno deciso, in quel di Belfast, che somigliavi a un pitbull.
Ti hanno tenuto in una gabbia per due anni.
Poi ti hanno ucciso, e hanno scritto così:
“Possiamo confermare che il cane Lennox, un tipo di illegale pit-bull terrier, è stato umanamente messo a dormire. Questo era secondo l’ordine della Corte della contea che è stato affermato dalla Corte d’appello dell’Irlanda del Nord”
Umanamente messo a dormire.
 
Come suona bene.
Così, caro Lennox, io non ho voglia di entrare in polemica e ti chiedo semplicemente scusa. Lo faccio guardandoti negli occhi e arrogandomi il diritto di farlo per tutti quanti.
Anche per il Signor Alderman Gavin Robinson, il Sindaco di Belfast.
Scusaci Lennox: siamo un mistero che dura da tanto tempo. Il mistero di una genìa che riesce a fare uscire dal marmo la Pietà di Michelangelo e al contempo ti mette ‘umanamente a dormire’ perchè somigli a qualcosa che non va bene.

FacebooktwittermailFacebooktwittermailby feather

CC BY-NC-ND 4.0 Scusaci by CollateralMente is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

4 Comments

  1. Eh beh, si, in effetti "umanamente messo a dormire" non é male, e dire che é il genere umano che scrive.
    Qui é grave perché è la legge che commette un crimine, non una persona. Ma si sa, se la legge non è uguale per tutti neanche quando si giudicano gli umani, figuriamoci se ci si aspetta di meglio quando giudica un povero cagnolino.
    RIP

    Riccardo
  2. Caro Lennox, la storia umana è disseminata di atrocità compiute verso chi viene considerato colpevole di 'non andar bene'. Uomini, popoli, animali, territori. Abbiamo perseguitato, rinchiuso, massacrato, giustiziato, sterminato e devastato pur di manifestare il diritto dell'uomo di prevalere e decidere. Quel nostro intelletto che ci ha portati sulla luna non ci protegge dall'istinto crudele e dominatore… Soffro e mi vergogno per quello che ti hanno fatto e posso immaginare il dolore della tua famiglia. Perdere il proprio amico peloso è sempre difficile ma in questo modo il male è ancora più profondo. Guardo la tua fotografia, che ha fatto il giro del mondo, e ti trovo così bello, così evidentemente sano e vitale… La razza cui 'somigliavi troppo' è stata selezionata dall'uomo ..che controsenso, vero? Giochiamo con la genetica come coi Lego…e quando ci accorgiamo che qualcosa non va, puff, distruggiamo tutto… Ci ripariamo dietro alla definizione di 'razze pericolose'…e l'unica soluzione che riusciamo a trovare è abbatterle. Però sai Lennox noi possiamo essere anche meglio di così. Possiamo amarvi davvero. Possiamo lottare per voi, darvi voce e far conoscere le vostre storie. Possiamo diventare più 'animali' e meno 'umani'. Abbiate pazienza con noi come ne avete sempre avuta e stateci vicino perchè ne abbiamo tanto, tanto bisogno.

    Ora sei libero caro amico, corri lassù e perdonaci, se puoi.

    Ali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.